Carlos Natale  
TENORE 
Di nazionalità italo-argentina nasce a Lobos, Buenos Aires, nel 1979, dove inizia la sua formazione musicale. Studia all’ Istituto Superiore di Arte del Teatro Colón di Buenos Aires dove ottiene il diploma con lode. Allievo del tenore Raúl Giménez attualmente si perfeziona con Lucia Boero e Reinaldo Censabella.

Nel 2005 vince il Concorso «Nuove Voci» organizzato dal Teatro Colón.

Debutta con La Volpe Astuta di L. Janacek al Teatro Colón di Buenos Aires dove in seguito interpreta Lerma nel Don Carlo di Verdi, Il pittore d’immagini in Il fuoco in Casabindo (Prima mondiale), Bougrelas in Ubu Re di Penderecky, Guglielmo in Elisabetta Regina d’Inghilterra di Rossini, Glass Maker ne La morte in Venezia di Britten, il maestro di ballo in Manon Lescaut di Puccini, Armando Brissard ne Il conte di Luxemburgo di Lehar, Rodríguez in Don Quichotte di Massenet, Lord Arturo in Lucia di Lammermoor di Donizetti, Tebaldo ne I vespri siciliani di Verdi, Flute in Sogno di una notte di mezza estate di Britten e Pong in Turandot di Puccini.

Al Centro Sperimentale del Teatro Colón prende parte a La Vendetta di Don Mendo di E. Mastronardi, e alla prima rappresentazione mondiale dell’opera Richter di M. Lorenzo, che verrà in seguito rappresentata anche a Parigi; è inoltre Robert in Hin und Zurück di P. Hindemith e Teseo in La Liberazione di Teseo di D. Milhaud.
Al Teatro Avenida di Buenos Aires è Flavio in Norma di Bellini, Carlo in Armida di Rossini, Malcolm e Macduff in Lady Macbeth di Verdi, Don Ottavio in Don Giovanni di Mozart, il Pescatore in Guglielmo Tell di Rossini, Belmonte ne Il ratto del serraglio di Mozart.

Al Teatro Argentino di Buenos Aires ha ricoperto il ruolo di Arlecchino ne I Pagliacci di Leoncavallo, Tebaldo in Romeo e Giulietta di Gounod ed Ernesto in Don Pasquale di Donizetti, il protagonista ne L’Incontro Improvviso di J. Haydn. E’ Tonio ne La figlia del reggimento di Donizetti al Teatro Municipale de Temuco (Chile).
Interpreta Edmondo in Manon Lecaut al Teatro dell’Opera di Roma, Lindoro ne L’Italiana in Algeri al Teatro Verdi di Pisa, è il tenore in Amor scioglie i pregiudizi di F. Gnecco a Genova, Paride in Paride ed Elena al Teatro Verdi di Pisa, Teatro Goldoni di Livorno, Teatro del Giglio di Lucca e all’Opera Royal de Wallonie a Liegi.

In quanto vincitore del Concorso organizzato dalla Fondazione Arena di Verona debutta il ruolo di Pong in Turandot al Teatro Filarmonico di Verona.
 
 
 
In scena
Madama ButterflyVenerdì 22 Agosto
alle ore 20:45
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner