Paola Gassman 
VOCE RECITANTE 

Si diploma nel 1968 all’Accademia d’arte drammatica “Silvio D’Amico” e da allora si dedica quasi esclusivamente al teatro, ad eccezione di alcune sporadiche, ma significative apparizioni televisive, che (specie nel passato) l’hanno vista presente in commedie e sceneggiati di successo.
Numerosi sono quindi gli spettacoli teatrali a cui ha preso parte, oltre allo spettacolo Un debito pagato di Osborne, che ha rappresentato il suo debutto e i tre anni trascorsi nella compagnia Teatro Libero, diretta da Luca Ronconi, che produsse il famosissimo Orlando Furioso, con il quale fu presente in moltissime nazioni europee e approdò anche negli Stati Uniti, culminando poi in un’importante trasposizione televisiva a puntate, ne citiamo alcuni fra i più significativi: “La cucina” di Wesker regia di Lina Wertmuller, “Spettri “ di Ibsen, “Processo di famiglia” di Diego Fabbri, “Cesare o nessuno” e “Fa male il teatro” in cui è stata diretta dal padre Vittorio Gassman.
Alla fine degli anni ‘70 si è formata la ditta teatrale Pagliai-Gassman che metteva in scena, quasi ogni stagione, uno spettacolo nuovo affermandosi con notevole successo sia nel genere drammatico che in quello comico o brillante. Dei tanti spettacoli fatti ricordiamo il lungo periodo dedicato a Pirandello: Liolà, Il piacere dell’onestà, L’uomo la bestia e la virtù, Ma non è una cosa seria fino al recente Il giuoco delle parti, ma anche Il bugiardo di Goldoni, Il gatto in tasca di Feydeau, Scene da un matrimonio (due atti unici di Svevo), Il sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare e sempre di questo autore Il mercante di Venezia, e ancora Una donna di casa di Brancati, Spirito allegro di Coward, Vita col padre di Crouse, Giù dal monte Morgan di Miller fino a Bugie sincere diretto e scritto appositamente da Vittorio Gassman. Fra i molti spettacoli estivi citiamo tre esperienze particolarmente amate: Ifigenia in Aulide e Medea di Euripide e Giobbe scritto in giovane età dal pontefice, che fu messo in scena due volte, la prima a San Miniato per la regia di Zanussi e la seconda in una rassegna ligure per la regia dello stesso Pagliai.
Grazie ai tanti lavori interpretati, Paola Gassman ha avuto modo di incontrare molti bravi registi come (oltre ai già citati): Squarzina, Castri, Bolognini, Sciaccaluga, Piccardi, Maccarinelli, Però, La Manna, Luca De Fusco, Paolo Valerio.

 

Novembre 2008

 
 
 
In scena
Ottavo Concerto FilarmonicoSabato 26 Aprile
alle ore 20:00
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookFlikrYou TubePinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner