Alexander Vedernikov 
Direttore d'Orchestra

Fra i direttori russi più promettenti della giovane generazione, Alexander Vedernikov si è già conquistato largo seguito di pubblico all'estero e in patria, dove ha diretto le più importanti orchestre tra cui l’Orchestra Sinfonica Russa di Stato, l'Orchestra del Teatro Bolshoi, l'Orchestra Sinfonica della Radio di Mosca e la Filarmonica di San Pietroburgo.

È stato recentemente nominato direttore musicale e direttore artistico del Teatro Bolshoi di Mosca. A partire dalla stagione 2002 Alexander Vedernikov sarà Direttore Principale Ospite della North Netherlands Orchestra. Dal 1995 è direttore musicale e direttore artistico della Russian Philharmonia.

Diplomato al Conservatorio di Mosca, ha raggiunto subito una solida fama nel suo Paese come direttore d'opera e nel 1988 è entrato al Teatro Musicale Stanislavsky dove, tra l'altro, ha diretto La Finta Giardiniera e Le Nozze di Figaro di Mozart, La Traviata di Verdi, Cavalleria Rusticana di Mascagni, I Pagliacci di Leoncavallo, Boris Godunov di Mussorgsky, Evgenij Onegin e La Dama di Picche di Tchaikovsky.
Con l'Orchestra Sinfonica della Radio di Mosca, ha diretto molti concerti in Russia e fatto lunghe tournée in Austria, Germania, Grecia, Turchia e Gran Bretagna.

Alexander Vedernikov si sta rapidamente guadagnando un'ottima posizione sulla scena internazionale e viene invitato regolarmente da molte orchestre tra le quali la Tokyo Philharmonic, BBC Scottish Symphony, London Philharmonic, Montreal Symphony, Royal Scottish National Orchestra, Orchestra Filarmonica del Teatro Colon, Orchestra Sinfonica della Radio Olandese, London Philharmonia, Russian Philharmonia, Netherlands Philharmonic, Residentie Orkest dell’Aia, Filarmonica di San Pietroburgo, Orchestra Nazionale Sinfonica Argentina, Budapest Festival Symphony, Danish Radio Sinfonietta e la RTSI di Lugano. Ha partecipato alla tournée giapponese della Scala, ha debuttato al Covent Garden ed è stato invitato a partecipare alla tournée della Royal Opera House presso il Metropolitan e della Russian Philharmonia nel Benelux. In Italia: l'Orchestra Sinfonica della RAI di Torino, Orchestra Sinfonica di Milano "G. Verdi", Orchestra Sinfonica Siciliana, Orchestra Toscanini di Parma.

Sempre in Italia è stato spesso ospite di diversi teatri lirici tra cui il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro Regio di Torino, il Teatro Comunale di Bologna, la Fenice di Venezia e il Teatro dell'Opera di Roma. All'estero: Teatro Colon di Buenos Aires e Dresdner Oper.

Nel corso della stagione 2000/01 Alexander Vedernikov ha diretto il War Requiem di Britten e l’allestimento di W. Wagner dell’Olandese Volante al Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Trieste.

Prossimamente salirà sul podio della Montreal Symphony, Residentie Orkest, Winnipeg Symphony Orchestra, Dresden Philharmonic, JMWO di Berlino, St. Petersburg Philharmonic, Russian National Symphony Orchestra (per una tournée negli USA), Russian Philharmonic (per una tournée in Giappone).

Al Teatro Bolshoi di Mosca dirigerà nella stagione 2001/02 Adriana Lecouvreur, Kováncina e La damnation de Faust, mentre nella 2002/03 Turandot, Salomé e Ruslan e Ljudmila.

Incide per le etichette Russian Disc, Agorà, ARTS, Triton e Polygram.

Ottobre 2002
 
 
 
In scena
CarmenVenerdì 1 Agosto
alle ore 20:45
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner