Mario Zeffiri 
TENORE 

Apprezzato interprete del repertorio belcantistico, Mario Zeffiri intraprende una brillante carriera che lo conduce sui palcoscenici dei più importanti teatri italiani ed esteri, fra i quali: il Teatro alla Scala di Milano, l’Opera di Roma, il Regio di Torino, il Comunale di Bologna, il Maggio Musicale Fiorentino, il Verdi di Trieste, il Filarmonico di Verona, il Festival di Salisburgo, l’Opéra National, il Théâtre des Champs-Elysées e l’Opéra Comique di Parigi, il Liceu di Barcellona, la Deutsche Oper e la Philharmonie di Berlino, l’Opernhaus di Zurigo, la Carnegie Hall di New York e i teatri di Francoforte, Amburgo, Colonia, Dresda, Helsinki, Bruxelles, Bordeaux, Nizza, Montpellier, Liegi, Atene.

Con un repertorio che comprende più di 35 titoli, si distingue soprattutto nei ruoli di Arturo nei Puritani ed Elvino nella Sonnambula di Bellini, Ernesto nel Don Pasquale e Tonio nella Fille du régiment di Donizetti, Uberto nella Donna del lago di Rossini.

Collabora con rinomati direttori d'orchestra quali Jesus Lopez-Cobos, Daniele Gatti, Roberto Abbado, Gianluigi Gelmetti, Alberto Zedda, Stefan Soltesz, Helmut Rilling, Eve Queler e con registi come Dario Fo, Pier Luigi Pizzi, Pier'Alli, Luca Ronconi, Hugo de Ana.

Stabilisce un’intensa collaborazione con Riccardo Muti con il quale interpreta Messa da Requiem di Verdi a Ravenna, Parma, Roma, Las Palmas e con la Chicago Symphony Orchestra, Don Pasquale a Malta, Mosca e San Pietroburgo, Il Ritorno di Don Calandrino di Cimarosa a Las Palmas, Ravenna e Piacenza, Stabat Mater di Rossini a Ravenna e Vienna, Lélio di Berlioz a Venezia, Ravenna e alla Carnegie Hall di New York, la prima mondiale in tempi moderni di Demofoonte di Jommelli a Salisburgo, Ravenna e Parigi.

Fra i suoi successi più recenti si segnalano: Il Barbiere di Siviglia di Rossini a Zurigo; la Petite Messe Solennelle di Rossini a Napoli; La Juive di Halévy a Tel Aviv; Don Pasquale  a Firenze; L'Italiana in Algeri di Rossini ad Atene ed Essen; La Favorita di Donizetti a Santiago del Cile; Guillaume Tell di Rossini e Rigoletto di Verdi a Tallinn; Maria Stuarda di Donizetti a Mannheim; I Puritani di Bellini a Glasgow, Essen e Cagliari; La Cenerentola di Rossini a Berlino; Don Giovanni di Mozart a Salonicco e a Venezia; Ginevra di Scozia di Simon Mayr a Ingolstadt e Bergamo.

Inaugura la stagione 2013/14 con la Messa da Requiem di Verdi con la Chicago Symphony Orchestra diretta da Muti, (incisa su cd, vincitore di due Grammy Awards), seguita da Rigoletto.

Con Fondazione Arena prende parte nel 2006 alla Sonnambula in scena a Padova e Bassano.

Nel 2012 debutta al Teatro Filarmonico di Verona nella Gazza ladra di Rossini.

Torna al Filarmonico per la Stagione d’Opera e di Balletto 2013-2014, nel ruolo di Lindoro nell’Italiana in Algeri.

Gennaio 2014

 
 
 
In scena
Concerto di CapodannoMercoledì 31 Dicembre
alle ore 21:30
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
Seguici anche su
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner