Giuseppe Sabbatini 
TENORE 
Giuseppe Sabbatini, dopo un'iniziale attività come contrabbassista, intraprende lo studio del canto e vince numerosi Concorsi nazionali ed internazionali tra cui il "Belli" di Spoleto (1987). Successivamente debutta nel ruolo di Edgardo in Lucia di Lammermoor. La sua carriera lo porta nei principali teatri italiani (la Scala di Milano, Opera di Roma, Regio di Torino, San Carlo di Napoli, Regio di Parma, Comunale di Bologna e di Firenze, Carlo Felice di Genova, Arena Sferisterio di Macerata) ed internazionali tra cui Royal Opera House-Covent Garden di Londra, Staatsoper di Vienna, Opéra-Bastille di Parigi, Metropolitan Opera di New York, Carnegie Hall di New York, Lyric Opera di Chicago, San Francisco Opera, Liceu di Barcellona, Japan Opera Foundation ed New National Theatre di Tokyo, Opéra di Montecarlo, Théâtre du Capitole de Toulouse e Teatro Sao Carlos di Lisbona.

Nel corso della sua carriera interpreta i ruoli principali di Idomeneo, Mitridate, re di Ponto e Don Giovanni di Mozart; Linda di Chamounix, La Favorita, L'Elisir d'amore, Anna Bolena, Maria Stuarda, Roberto Devereux e Lucrezia Borgia di Donizetti; I Puritani di Bellini; Rigoletto, La Traviata, Simon Boccanegra e Falstaff di Verdi; La Bohème di Puccini; Evgenij Onegin di Cajkovskij e Fra Diavolo di Auber. Si è esibito inoltre in Guillaume Tell di Rossini, La Fille du régiment e Dom Sébastien di Donizetti, Werther, Manon e Thaïs di Massenet, La Damnation de Faust e Benvenuto Cellini di Berlioz, Les Contes d'Hoffmann e Orphée aux enfers di Offenbach, Les Pêcheurs de perles di Bizet, Faust e Roméo et Juliette di Gounod e collabora con direttori quali Bruno Bartoletti, Richard Bonynge, Bruno Campanella, Riccardo Chailly, Myung-Whun Chung, Sir Colin Davis, Daniele Gatti, Gianandrea Gavazzeni, Gianluigi Gelmetti, James Levine, Zubin Mehta, Riccardo Muti, Kent Nagano, Seiji Ozawa e Michel Plasson.
Molto intensa è anche la sua attività concertistica: Stabat Mater e Petite Messe Solennelle di Rossini, Requiem di Donizetti, Il prigioniero di Dallapiccola, Messa in si minore di Bach, Messa in do minore di Mozart, Nona Sinfonia di Beethoven, Messa da Requiem di Verdi, Requiem n.5 di Berlioz e Messa n.5 di Schubert.
Tra i principali appuntamenti futuri ricordiamo l'intensa collaborazione con la Wiener Staatsoper e con il Teatro alla Scala, Don Giovanni al Metropolitan Opera di New York, Lucia di Lammermoor e La Bohème alla Deutsche Oper di Berlino, La Damnation de Faust all'Opéra National de Paris.

Giuseppe Sabbatini è stato insignito di diversi premi e riconoscimenti fra cui "Caruso", "Lauri Volpi", "Abbiati" e "Schipa d'Oro".

Nel 2003 ha ricevuto la prestigiosa nomina a Kammersaenger da parte della Wiener Staatsoper. Ha al suo attivo importanti incisioni discografiche. 
 
 
In scena
Lucia di LammermoorGiovedì 18 Dicembre
alle ore 20:30
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner