Kirsten Blanck 
SOPRANO 
Kirsten Blanck è nata a Neumünster nel 1965 ed ha studiato alla Scuola Superiore di Musica di Amburgo con la prof.ssa Judith Beckman. Ha vinto numerosi premi in diversi Concorsi, tra cui il Concorso di Canto che si tiene ogni anno a Berlino (1982), il 1° premio al Concorso di canto ad Amburgo (1983), il Concorso di Canto a Hannover (1989) e il premio speciale dei Teatri riuniti tedeschi per la miglior interpretazione di un'opera contemporanea (1990).

Il suo debutto è avvenuto a Lubecca nel 1985. Sono seguiti contratti di scrittura a lunga scadenza nei Teatri di Saarbrücken (86/87), Lubecca (87/90), Kiel (90/95). In questi Teatri ha avuto modo di sperimentare i seguenti ruoli in scena: Costanze nel Ratto del Serraglio, Lucia in Lucia di Lammermoor, Zerbinetta in Arianna a Nasso, la Regina della Notte nel Flauto Magico, Lulu, Gilda in Rigoletto, Fiordiligi in Così fan tutte, Sophie in Der Rosenkavalier, Donna Anna in Don Giovanni e Violetta in Traviata. Dal 1996 Kirsten Blanck è libera professionista.

L'artista si è imposta all'attenzione del grande pubblico, con il ruolo della Regina della Notte, ruolo che ha cantato a Berlino, Dresda, Francoforte, Stoccarda, Lipsia, Düsseldorf, Hannover, ai Münchner Opernfestspiele nel 1995, in una tournée in Giappone della Staatsoper di Berlino e in cui ha appena debuttato alla Staatsoper di Vienna. In questa parte è stata diretta da prestigiosi direttori tra i quali Daniel Barenboim, Jiri Kout, Gerd Albrecht.

È stata inoltre la Regina ne La Condanna di Lucullo di Dessau a Berlino, Zerbinetta in Arianna a Nasso a Düsseldorf e Francoforte, Sophie Scholl ne La rosa bianca ad Amburgo e Vienna/Staatsoper, Costanze ne Il Ratto del Serraglio al Gärtnerplatz di Monaco, Hannover, Lipsia, Düsseldorf e Gilda in Rigoletto a Wiesbaden e Hannover.
Ha debuttato Aminta nella Donna Silenziosa all'Opera di Dresda diretta da Christoph Prick con regia di Marco Arturo Marelli (cooproduzione con la Staatsoper di Vienna), Parsifal per la direzione di S.Bychkov a Dresda e nell'opera straussiana Die Liebe der Danae al Festival di Salisburgo (2001).

In Italia è stata a Palermo per concerti con l'Orchestra Sinfonica Siciliana, a Trieste al Teatro Verdi in Rosenkavalier (Sophie), alla Scala in Arianna a Nasso (Zerbinetta) con Sinopoli nell'aprile 2000.

Settembre 2003 
 
 
In scena
TurandotMercoledì 30 Luglio
alle ore 21:00
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner