Roberto Servile 
TENORE 
Vincitore di numerosi concorsi tra cui il "Toti Dal Monte" di Treviso nel 1984, "Opera Company" di Philadelphia e "Luciano Pavarotti International Voice Competition" nel 1985, inizia la sua carriera con il debutto nel ruolo di Marcello nella Bohème in importanti Teatri internazionali da Philadelphia a Torino, da Pechino a Berlino e Ginevra.

L'anno seguente viene scelto da Herbert von Karajan per cantare nel Don Carlo al Festival di Pasqua di Salisburgo. Segue un'intensa collaborazione con il Teatro dell'Opera di Roma dove interpreta opere di Verdi (Macbeth, La Traviata e Don Carlos), Donizetti (Poliuto, Maria Stuarda e Lucia di Lammermoor), Rossini (Zelmira e Il Barbiere di Siviglia), Gluck (Ifigenia in Tauride), Puccini (La Bohème) e Mascagni (Iris). Nel 1988 si avvicina ai ruoli del repertorio belliniano vestendo i panni di Valdeburgo nella Straniera, Filippo Maria Visconti in Beatrice di Tenda e Riccardo nei Puritani.

Successivamente è invitato a cantare nei principali teatri italiani ed esteri: al Regio di Torino per Don Carlo, Lucia di Lammermoor, I Puritani, Samson et Dalila, Evgenij Onegin, La Traviata, Il Barbiere di Siviglia, alla Scala di Milano per Iphigénie en Tauride e Pagliacci diretto da Riccardo Muti, al San Carlo di Napoli per L'Elisir d'amore, Werther, Roberto Devereux, alla Staatsoper di Berlino per Il Trovatore, al Comunale di Bologna per Dom Sébastien, roi de Portugal, Attila, Un Giorno di regno, Manon Lescaut, La Favorite e il Requiem di Fauré, alla Bayerische Staatsoper di Monaco per La Bohème e Don Pasquale, alla Staatsoper di Amburgo per La Bohème e La Traviata e alla Staatsoper di Vienna per Il Barbiere di Siviglia, Il Trovatore e Un Ballo in maschera. Interpreta inoltre Roberto Devereux al Concertgebouw di Amsterdam, Falstaff diretto da Riccardo Chailly alla Nederlandse Opera, Il Corsaro e La Battaglia di Legnano alla Royal Opera House Covent Garden di Londra, Don Carlo e Don Pasquale al Teatro Municipal di Santiago del Cile e Lucia di Lammermoor all'Opera di San Francisco.

Si è esibito inoltre in Un Ballo in maschera e Rigoletto durante una tournée in Giappone con l'Orchestra della RAI di Torino, Attila a Houston, Festival di Macerata, Teatro Colon di Buenos Aires, Luisa Miller e la Favorita a Bilbao, Parisina al Festival di Wexford, L'Arlesiana al Teatro Regio di Parma, La Traviata a Liegi e Tokyo, Les Martyrs e Saffo a Reggio Emilia, Faust all'Arena Sferisterio di Macerata, Lucia di Lammermoor al Teatro Comunale di Firenze e alla Japan Opera Foundation di Tokyo, Evgenij Onegin a Tokyo, Un Giorno di regno a Piacenza e Bologna.

Ha collaborato con direttori di fama internazionale tra cui Bruno Campanella, Daniele Gatti, Gianandrea Gavazzeni e Marcello Viotti.

Recentemente si è esibito all'Opernhaus di Zurigo e al Teatro Regio di Parma nell'Attila di Verdi, all'Accademia di Santa Cecilia di Roma nel Guglielmo Tell, al Théâtre du Capitole di Tolosa e al Festival di Tanglewood in Falstaff, a Busseto e a Siena con la Fondazione Arturo Toscanini nel Trovatore. Ha debuttato inoltre in Gianni Schicchi al Teatro Donizetti di Bergamo ed è tornato all'Opera di Roma per cantare nei Due Foscari. Al Teatro Regio di Parma ha recentemente interpretato il ruolo di Ismaele Bertucci in Marin Faliero.

Prossimamente si esibirà nella Favorite ad Oviedo, Madama Butterfly al Teatro Massimo di Palermo, Un Ballo in maschera e La Traviata alla Deutsche Oper di Berlino, I Masnadieri a Bilbao, Marin Faliero alla Fenice di Venezia.

Marzo 2003 
 
 
In scena
AidaMercoledì 23 Luglio
alle ore 21:00
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner