Vittorio Grigolo 
TENORE 

Nato a Arezzo Vittorio Grigòlo inizia la sua carriera vocale 25 anni fa come solista nel Coro della Cappella Sistina e a 37anni viene considerato uno dei migliori tenori della sua generazione.
Interpreta i principali ruoli tenorili nei maggiori teatri d’opera di tutto il mondo, e fin dal suo debutto, nel 2010 nel ruolo di Des Grieux in Manon di Massenet, ottiene incredibile successo.
Il suo repertorio comprende i ruoli principali di opere italiane e francesi fra le quali La Traviata e Rigoletto di Verdi, La Bohème di Puccini, L’Elisir d'amore e Lucia di Lammermoor di Donizetti, Faust e Roméo et Juliette di Gounod, Manon di Massenet, Les Contes d'Hoffmann di Offenbach; si esibisce sui palcoscenici di tutto il mondo, sotto la direzione di Riccardo Chailly, Lorin Maazel, Zubin Mehta, Riccardo Muti, Myung-Whun Chung, Gustavo Dudamel e Antonio Pappano.
Con un album di debutto d'oro e di platino, la registrazione di West Side Story di Bernstein nominata ai Grammy e i suoi album The Italian Tenor, (che negli Stati Uniti è al vertice della classifica classica Billboard), Arrivederci del 2011 e Ave Maria del 2013, Vittorio si afferma come artista di successo; il suo ultimo album, L'eroe romantico, è una sua personale selezione di arie d'opera francesi.
Grigòlo affronta con la stessa passione ed energia anche i concerti dal vivo; nel 2013 è in tournée in Europa per promuovere il suo nuovo album e prende parte al Concert pour la prise de la Bastille che si svolge sotto la Torre Eiffel con un pubblico di oltre 800 mila persone; il suo recente recital al Metropolitan Opera è un vero successo.
Nel 2010, prende parte all’acclamata trasmissione dal vivo in mondovisione da Mantova di Rigoletto di Verdi prodotto da Andrea Andermann, in cui interpreta il Duca di Mantova, accanto a Plácido Domingo nei panni di Rigoletto; di recente partecipa alle trasmissioni in diretta HD della Bohème sia dal Metropolitan Opera di New York che dalla Royal Opera di Londra, in onda in 66 paesi del mondo.

Al Teatro Filarmonico di Verona debutta nel 2001 interpretando Il Barbiere di Siviglia di Rossini; torna nel 2002 per Don Giovanni di Mozart, nel 2003 per L’Elisir d’amore di Donizetti e nel 2005 per La Vedova allegra di Lehár.
Partecipa al gala della lirica del 2012 Lo Spettacolo sta per iniziare condotto da Antonella Clerici all’Arena di Verona; nel 2013 debutta al Festival areniano nel Gala Verdi, nei panni del Duca di Mantova in Rigoletto.
Torna per il Festival 2014 nel ruolo di Roméo in Roméo et Juliette di Gounod.



agosto 2014

 
 
 
In scena
Terzo Concerto RistoriSabato 22 Novembre
alle ore 20:30
in Teatro Ristori
Clicca qui 
 
 
^Top
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona