Hildegard Behrens 
SOPRANO 
Nata a Varel, una piccola città della Germania del Nord, Hildegard Behrens inizia molto giovane a suonare pianoforte e violino. Si laurea all'Università di Friburgo ed inizia la sua carriera di cantante interpretando piccoli ruoli alla Deutsche Oper am Rhein di Düsseldorf.
Nel 1976, durante le prove di Wozzeck, viene scoperta dal grande Herbert von Karajan che la invita a interpretare Salome di Strauss al Festival di Salisburgo l'anno successivo.

Da questo momento inizia la sua carriera di cantante che la porta ad interpretare la contessa d'Almaviva nelle Nozze di Figaro di Mozart, Tosca nell'opera omonima di Puccini, Cassandra ne Les Troyens di Berlioz ad Atene, Emilia Marty nell'Affare Makropulos di Janácek e Katerina Ismailova in Una Lady Macbeth del distretto di Mcensk di Šostakovic, entrambe prodotte dall'Opera di Stato Bavarese.
Debutta inoltre al Metropolitan di New York come Giorgetta nel Tabarro di Puccini.

Dopo aver sostenuto il ruolo di Brünnhilde al Festival di Bayreuth 1983, viene giudicata dalla stampa come una delle maggiori interpreti wagneriane del secolo.
Nel 1996 la Behrens partecipa a una nuova produzione di Tristan und Isolde in occasione della riapertura del Prinzregententheater di Monaco e nell'estate dello stesso anno chiude la stagione con uno dei principali eventi musicali dell'anno, una nuova produzione di Elektra rappresentata al Festival di Salisburgo e diretta da Lorin Maazel.

Nel '97, in occasione del Ring Cycle Festival rappresentato al Met di New York, interpreta il ruolo di Brünnhilde in Die Walküre, Siegfried e Götterdämmerung di Wagner.
Sempre nel '97 si esibisce nella Salome alla Houston Grand Opera e nell' Elektra alla Deutsche Oper di Berlino e al Covent Garden Royal Opera House; canta inoltre in Fidelio di Beethoven, Tristan und Isolde e Der fligende Holländer di Wagner, ed è ospite dei maggiori teatri d'opera europei e americani.

Nel '98 vince il prestigioso "Léonie Sonnings Music Prize" in Danimarca e l'anno successivo il "Lotte Lehmann Memorial Ring" alla Staatsoper di Vienna.
Pur essendosi specializzata in ruoli wagneriani e straussiani, la Behrens è protagonista, in occasione dell'inaugurazione del Festival di Salisburgo del 1999, di un'opera di Luciano Berio, Cronaca del luogo. Canta successivamente nella Vedova allegra di Lehár, Parsifal di Wagner e debutta come Kostelnicka nella Jenufa di Janácek al Festival di Salisburgo 2001.

Diretta da grandissimi artisti come Karl Böhm, Leonard Bernstein, Herbert von Karajan, sir Georg Solti, si è esibita con successo in una serata liederistica alla Carnegie Hall e in un Concerto di gala al Teatro Réal di Madrid. Recentemente ha tenuto un recital al Metropolitan Museum e un concerto con la Los Angeles Philharmonic Orchestra.
Prossimamente, a Oslo, debutterà come Ortrud nel Lohengrin di Wagner.
Ha al suo attivo numerose incisioni discografiche.

Gennaio 2003 
 
 
In scena
CarmenVenerdì 25 Luglio
alle ore 21:00
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner