Amaya Ugarteche 
Ballerina 

Amaya Ugarteche compie gli studi presso il Dancestudio della sua città natale, Bilbao. Nel 1987 entra a far parte del Ballet de Euskadi (Spagna), dove interpreta Lo Schiaccianoci nel ruolo principale, Il Talismano, Paquita, Majisimo, Don Quixote e Giselle.
Nel 1993 lavora per la Compagnia di Danza Teatro di Torino diretta da Loredana Furno; è partner di Denys Ganio in Rodolfo Valentino di Gerard Bohbot; di Toni Candeloro in Amore e Psiche di Luca Veggetti, Il Talismano (passo a due), Le Silfidi e Le Spectre de la rose; di Roberto Bolle in Giselle. Interpreta il ruolo principale anche nelle produzioni Coppelia, La Bella addormentata, Lo Schiaccianoci, Tango di Roberto Fascilla, There is a time di José Limón, Eco e Narciso e L'envol d'lcare di Luca Veggetti, Romeo e Giulietta di Loris Petrillo, Pulcinella di Loris Gai, Suite en Blanc di Serge Lifar, partecipando inoltre a tutte le tournée della compagnia in Messico, Cuba, Taiwan, Cina, Egitto, Turchia, Grecia. Nel 1996 vince il 1° premio al Concorso Internazionale Città di Rieti e nello stesso anno è finalista al Concorso di Parigi. Nel 1998 viene invitata al "Festival Madrid en Danza", con coreografie di Luca Veggetti. Nel 1998/99 collabora con il Balletto del Sud diretto da Fredy Franzutti e danza il ruolo principale in Romeo e Giulietta. Sempre nel 1999 entra a far parte del Balletto di Milano sotto la direzione di Denys Ganio e si esibisce in importanti teatri internazionali come il Teatro Bol'šoj di Mosca.
Dal 2000 lavora presso il Corpo di Ballo dell'Arena di Verona diretto da Maria Grazia Garofoli ed interpreta: Coppelia, La Vedova allegra nel ruolo di Hanna Glawari, Giselle nel ruolo del titolo accanto a Igor Yebra, Massimo Murru, Gregor Hatala, Roberto Bolle, Fabio Grossi e Giuseppe Picone, Don Quixote nel ruolo di Kitri accanto a Igor Yebra e Jason Reilly, La Bella addormentata nel ruolo della Fata Lillà e della principessa Florina, il passo a due L'Uccello Blu, Il Sogno veneto di Shakespeare nelle parti di Giulietta e di Desdemona, Cenerentola nel ruolo di Fata Buona e in Le Corsaire nelle parti di Medora e di Gulnara.
Danza anche i ruoli principali nei Due gentiluomini di Verona di Stefano Giannetti come Silvia, a fianco di Giuseppe Picone, Massimo Murru e Igor Yebra; Laudes Evangelii di Lèonide Massine come Vergine Maria; Zorba il greco di Lorca Massine nel ruolo di Marina, accanto a Slavomir Vozniak, Gregor Hatala e Irek Mukhamedov; Le Spectre de la rose con Vladimir Malakhov; Infiorata a Genzano di August Bournoville; Carnevale di Venezia di Marius Petipa a fianco di José Manuel Carreño; il ruolo di Fata Mab in Romeo e Giulietta di Amedeo Amodio; il ruolo di Polly Peachum nell’Opera da tre soldi di Mario Piazza accanto a Giuseppe Picone; recentemente danza in Omaggio a Ravel di Renato Zanella, Pulcinella di Mario Piazza, Omaggio a Roland Petit di Denys Ganio. Nell’Aida di Franco Zeffirelli all’Arena di Verona interpreta Akhmen con la coreografia di Vladimir Vassiliev; sempre in Aida è l’interprete principale delle danze del Trionfo con la coreografia di Susanna Egri. Nel 2007 con il Balletto del Sud veste i panni di Clara nello Schiaccianoci di Franzutti.
Dal 2003 è prima ballerina stabile del Corpo di Ballo dell'Arena di Verona.
Nel 2013 è fra i protagonisti degli spettacoli realizzati da Renato Zanella: Cercando Verdi al Teatro Filarmonico, riproposto in agosto al Teatro Romano di Verona, e Schiaccianoci à la carte al Teatro Ristori.

Danza Il Lago dei cigni al Teatro Filarmonico per la Stagione Opera e Balletto 2013-2014 della Fondazione Arena.






maggio 2014

 
 
 
In scena
Primo Concerto FilarmonicoDomenica 2 Novembre
alle ore 17:00
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona