Hei-Kyung Hong 
SOPRANO 
Hei-Kyung Hong è originaria di Seoul, Corea e si è diplomata alla Juilliard School of Music. Durante i suoi studi ha partecipato a numerose produzioni dell' American Opera Center. Alla Juilliard ha inoltre frequentato i corsi di specializzazione di Tito Gobbi, Elizabeth Schwarzkopf, Walter Legge, e Gerard Souzay ed è stata una dei giovani cantanti invitati a frequentare le lezioni di opera di Herbert von Karajan al Festival di Salisburgo nel 1983. Dotata di una voce da soprano di rara bellezza e calore, Hei-Kyong Hong si è conquistata consensi di pubblico e critica nei maggiori teatri d'opera a livello mondiale.

Vincitrice delle Metropolitan Opera National Council Auditions del 1982, Hei-Kyung Hong ha debuttato con successo al Metropolitan nella stagione 1984-85 nella parte di Servilia nella nuova produzione della coppia Levine/Ponnelle de La clemenza di Tito di Mozart. Da quel debutto è tornata al Met ogni stagione per più di 150 interpretazioni di 19 differenti ruoli come Ilia in Idomeneo al fianco di Placido Domingo e Pamina in Die Zauberflöte (Il Flauto magico), entrambe sotto la direzione di Levine nella stagione dedicata al bicentenario mozartiano. E' stata inoltre Cleopatra nella produzione di Giulio Cesare ad opera di John Copley, Liù in Turandot e Gilda nel Rigoletto prodotto da Otto Schenk, entrambe a fianco di Luciano Pavarotti; Susanna e la Contessa ne Le nozze di Figaro, Juliette in Roméo et Juliette, Mimì ne La Bohème, Micaela nella nuova produzione di Zeffirelli di Carmen, Adina in L'Elisir d'amore, Zerlina in Don Giovanni, Despina in Così fan tutte, Lauretta in Gianni Schicchi, Rosina in The Ghosts of Versailles e Freia in Das Rheingold.

Hei-Kyung Hong ha inaugurato la stagione 2001-2002 nel ruolo di Gilda alla serata di gala per l'inaugurazione dei festeggiamenti del Metropolitan in onore della musica di Giuseppe Verdi sotto la direzione di James Levine. E' inoltre tornata al Met per ripetere la sua interpretazione di Zerlina nella produzione inaugurale del Don Giovanni diretta da James Levine e registrata per la televisione statunitense.

La cantante è famosa in tutto il Nord America e in Europa. Ha debuttato allo Staatsoper di Vienna come Mimì ne La Bohème e all' Opéra de Paris, Bastille nel ruolo della Contessa ne Le nozze di Figaro diretta da Armin Jordan. Il pubblico italiano ha ascoltato il soprano nella parte di Liù in Turandot al Teatro dell'opera di Roma. Il suo debutto europeo è avvenuto a Nizza cantando Mimì, un ruolo che ha interpretato più tardi in una nuova produzione di Pierre Audi de La Bohème per la Netherlands Opera.

Ha cantata in vari teatri d'opera in America e in Canada come la Lyric Opera of Chicago, la San Francisco Opera, la Washington Opera, la Seattle Opera, la San Diego Opera e la Toronto Opera. Alla Dallas Opera ha vinto il prestigioso Maria Callas Debut Artist of the Year Award per la sua interpretazione di Zerlina ed è stata immediatamente riscritturata per interpretare Mimì. Ha interpretato il ruolo di Juliette all'Opera di Philadelphia, alla Washington Concert Opera e alla Cincinnati Opera.

La sua brillante carriera concertistica include il Requiem di Brahms, la IV Sinfonia di Mahler con la Los Angeles Philharmonic diretta da André Previn, un concerto con arie tratte da La Bohème con cui la cantante ha debuttato alla Philadelphia Orchestra sotto la direzione di Charles Dutoit e un programma di arie di Mozart, con il quale ha debuttato co la Toronto Symphony Orchestra.

Recentemente Hei-Kyung Hong è tornata al Mostly Mozart Festival come particolare solista interpretando l' Exultate, Jubilate di Mozart diretta da Gerard Schwartz. Aveva debuttato a questo festival ne Il re pastore diretta sempre dallo stesso maestro. Il debutto con la New York Philharmonic Orchestra è avvenuto con Lou Salomé di Sinopoli diretta dallo stesso compositore. Era il soprano solista che ha cantato con la Vancouver Symphony Orchestra all'apertura dell'Expo 86 e ha cantato con la Calgary Philharmonic sponsorizzata dalla commissione delle 15° Olimpiadi invernali. Ha debuttato in televisione in un concerto di gala della PBS nel 1988.

Nel 1998 è stata invitata a cantare alla Casa Bianca. E' inoltre tornata a Washington per un duetto che ha commemorato il debutto americano del tenore Andrea Bocelli al Kennedy Center's Spring Gala e da quel momento il soprano ha condiviso spesso il palcoscenico col tenore italiano. Nell'estate del 1995 Hei-Kyung Hong si è recata in Corea per una serie di concerti per celebrare il Cinquantesimo anniversario dell'indipendenza coreana, tra i quali un concerto di gala ripreso dalla televisione allo stadio olimpico di Seoul e altri concerti con arie e duetti con Placido Domingo che sono stati registrati e pubblicati in versione CD, laser disc e video.

La cantante ha debuttato in campo discografico come Woglinde in Das Rheingold diretta da James Levine. Ha inoltre inciso il ruolo della Sacerdotessa in Aida sempre diretta da Levine per la CBS Sony. Attualmente Hei-Kyung Hong vive a New York con il marito e i tre figli.


Agosto 2002 
 
 
In scena
Secondo Concerto RistoriSabato 25 Ottobre
alle ore 20:30
in Teatro Ristori
Clicca qui 
 
 
^Top
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona