1/11

Aida, la Rievocazione del 1913
Foto da: Arena Opera Festival 2017
Aida, opera in quattro atti su libretto di Antonio Ghislanzoni e musica di Giuseppe Verdi, è presentato nell’allestimento di Gianfranco de Bosio ideato nel 1982 che rievoca l’edizione storica del 1913 di Ettore Fagiuoli. Le coreografie portano la firma di Susanna Egri. La regia riprende la prima edizione del capolavoro verdiano, ma si pregia di un “superamento” della messa in scena originaria. Negli anni Novanta infatti, De Bosio realizza l’imponente velario che nel quarto atto domina la scena finale e copre suggestivamente la tomba di Aida e Radamès. A completamento della messa in scena, la coreografa Susanna Egri intraprende uno studio assiduo e ricerche accurate per portare in scena un lavoro minuzioso che sa richiamare il gusto ottocentesco del contesto di composizione dell’opera e, nel contempo, pone l’accento sull’innovazione che il balletto ha vissuto nel 1913 e mette in risalto l’eccezionalità delle dimensioni del palcoscenico areniano.
Condividi
+
stop
start
  • Aida 1913 - Monica Zanettin e Olesya Petrova nei ruoli di Aida e Amneris - Arena 2017
  • Aida 1913 - Arena di Verona 2017
  • Aida rievocazione storica 1913 - Opera Festival 2017
  • Foto spettacolo Aida edizione storica 1913 - Arena di Verona 2017
  • Hui He nel ruolo di Aida - Arena di Verona 2017
  • Monica Zanettin - Ambrogio Maestri - Aida, la Rievocazione del 1913 - Arena di Verona 2017
  • Aida edizione storica 1913 di Gianfranco de Bosio - Arena di Verona 2017
  • Aida - finale - Arena di Verona 2017
  • Hovhannes Ayvazyan nel ruolo di Radamès - Aida 1913 - Arena di Verona 2017
  • Marianne Cornetti e Cellia Costea - Amneris e Aida - Aida 1913 - Arena di Verona 2017
  • Maria José Siri e Carlos Almaguer nei ruoli di Aida e Amonasro - Arena di Verona 2017